Roberto Nigrone

Attore, autore e regista di una delle più significative compagnie italiane degli anni ’80: la compagnia Granbadò. Attivo dai primi anni’80 nell’ambito del teatro di ricerca rivolto alle nuove generazioni. Nel 1992 inizia la collaborazione con Francesca Bertolli, danzatrice di Carolyn Carlson e tra i fondatori di Sosta Palmizi. Quest’incontro tra teatro e danza determinerà nel 1996 la nascita di Onda Teatro. Parallelamente all’attività di direzione artistica della compagnia, svolge un intenso lavoro di formazione. In questo ambito, tra le altre esperienze, tiene lezioni presso la facoltà di Lettere dell’Università di Torino (DAMS) e presso l’Accademia Albertina di Belle Arti. Negli anni 2005/2006 è docente nel Master in Teatro sociale e di Comunità organizzato dalla Facoltà di Scienze della Formazione. Dal 2007 al 2014 insegna recitazione e drammaturgia nell’ambito dei corsi di formazione della Piccola Accademia del Teatro Ragazzi e dell’Animazione (Casa del Teatro Ragazzi e Giovani di Torino). Dal 2000, realizza numerose esperienze di creazione teatrale con attori non professionisti e con giovani diversamente abili sui temi della memoria storica e della prevenzione del disagio giovanile. Dal 2005, accanto alle esperienze di teatro sociale, sviluppa un progetto di formazione e produzione teatrale in spazi cittadini non convenzionali con giovani attori e danzatori. Attraverso il laboratorio permanente T.ùrbano vengono realizzati: SMS (Schort mobile sequences -luglio 2009 Teatro a Corte), Demo.Centocinquanta.it (OGR– giugno 2011), Scarti (luglio 2014 Teatro a Corte), Ciboh! (agosto 2015 festival The Children’s World). Parallelamente si concretizza con il progetto Sanpei, curato da Elena Pagliarino, una collaborazione con il CNR -IRCRES sui temi dell’educazione alimentare. Con Onda Teatro, fondata nel 1996, in oltre vent’anni di attività, realizza più di 30 produzioni come autore, regista e attore rappresentate sia in Festival nazionali che all’estero: La storia di Angelica e Orlando, rappresentato per 15 anni con centinaia di repliche in rassegne e festival di teatro e danza di rilevanza nazionale; Paradis, con Mariapaola Pierini rappresentato per oltre vent’anni in Italia e all’estero; G come Guerra ospite alla Biennale Jeunes Publics di Lione nel 2003; Io ti racconto, nel 2010 e Da Grande, nel 2011 vincitori del premio come miglior spettacolo al festival Giocateatro Torino; Antartica nel 2013 premiato con una menzione speciale ancora al festival Giocateatro Torino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *