PROGRAMMA Summer School 2021

Dal 27 al 31 agosto 2021 in presenza e online

Villa Olanda | Luserna San Giovanni – Val Pellice


EDUCAZIONE ALLA COMPLESSITÀ

Per navigare nel futuro attraverso la crisi climatica

  • Gruppo in presenza: massimo 40 persone
  • Gruppo a distanza: massimo 40 persone (♦ parti fruibili a distanza)

alimentazioni culturaliALIMENTAZIONI CULTURALI

Intervengono:

Antonio Navarra, presidente del Centro Studi Euro Mediterraneo sui cambiamenti climatici e rappresentante italiano all’IPCC: Il sistema climatico e le sue interazioni come modello per affrontare la complessità;

Alessandro Chiarucci, presidente Società botanica italiana: Metà Terra: un nuovo patto tra Uomo e Natura;

Giovanni Borgarello, Regione Piemonte e Giovanna Del Gobbo, Università di Firenze: Complessità territoriale e complessità educativa – i Patti educativi di Comunità, le Scuole Eco- attive, l’Educazione Civica;

Antonella Bachiorri, Rete WEEC e CIREA Università di Parma: Percezione della crisi climatica e ricerca pedagogica;                                 

Valeria Veglia, Città Metropolitana Torino e Claudia Galetto, IRES Piemonte: Un modello di
apprendimento sociale, tra scuola e territorio, per la green education ed esperienze giovanili
in particolare dell’area della Città Metropolitana di Torino.

LaboratoriLABORATORI

  • PIONIERI di SOSTENIBILITA’ percorsi educativi di analisi e trasformazione sostenibile dei territori con Giovanni Borgarello e Silvia Crema
  • ECONOMIA CIRCOLARE e CAMBIAMENTI CLIMATICI con Elena Bosi e Greta Golia
  • LA MIA IMPRONTA ECOLOGICA E DEL CARBONIO (come strumento per educare alla complessità e ai cambiamenti climatici) con Antonio Bossi e Irene L’Abate
  • COMUNICARE LA CRISI CLIMATICA con Silvia Crema e Andrea Giuliacci
  • IDENTIFICO LE PIANTE. IN CHE PIANTA MI IDENTIFICO? con Alessandra Lombini
  • APPRENDIMENTO COOPERATIVO A DISTANZA con Silvio Carrieri
  • STRUMENTI METODOLOGICI PER UNA SCUOLA GREEN con Claudia Galetto
  • COME PERCEPIAMO I CAMBIAMENTI CLIMATICI con Antonella Bachiorri e Irene l’Abate

Officina delle ideeOFFICINA DELLE IDEE

 

Di seguito alcuni contesti di Officina delle Idee

  • CONOSCERSI PER ACCOGLIERE: come rompere il ghiaccio mentre il ghiaccio si scioglie;
  • LA FIERA DELLE VARIETA’: world café delle buone pratiche biodiverse:
  • ATTIVARE IL CORPO PER RISVEGLIARE L’ENERGIA: il respiro dentro, l’aria e il clima fuori;
  • ESERCIZI DI BOTANICA COGNITIVA: le piante salveranno il mondo;
  • ENNEAGRAMMA E CLIMA: come trovare le interdipendenze;
  • METTERE IN GIOCO PAURE E RESISTENZE: ciò che frena la nostra transizione ecologica!
  • IMPRONTA ECOLOGICA E IL NOSTRO PASSO LIEVE SULLA TERRA: il segno che lasciamo;
  • TEMPO METEREOLOGICO E CLIMA DI GRUPPO: semplici modi per prevenire i problemi;
  • PER UNA SCUOLA ERETICA: la valutazione nella didattica della scuola post-covid;
  • AUTOVALUTARSI PER VALUTARE L’APPRENDIMENTO.

 CASE HISTORYCasi studio

♦ PER UNA VALLE SOSTENIBILE con Giorgio Salza (Comune di Torre Pellice), giovani del Gruppo “Cotiledoni”, educatori Coop, La Tarta Volante e CSD Chiesa Valdese: Percorsi di educazione alla sostenibilità dai 6 ai 29 anni (un esempio di una strategia ed una politica organiche e continuative);
♦ PER UNA SCUOLA ECO-ATTIVA: ESPERIENZE PIEMONTESI coordina Mariangela Carpenzano (ARPA Piemonte): Esempi significativi di percorsi di educazione ambientale condotti dalle scuole piemontesi;
♦ CASI DI COMUNICAZIONE AMBIENTALE con PierLuigi Cavalchini (Associazione Docenti Senza Frontiere – Alessandria) insegnanti Pro Natura e ARPA.

 
NOTA:

A causa dell’emergenza Covid-19, il programma sopra descritto è in corso di definizione e potrebbe subire delle modifiche che saranno comunicate per tempo dalla segreteria della Summer School

PROGRAMMA in PDF